Area privata

Accesso area di gestione progetto

 

Visitatori

OggiOggi24
TotaliTotali87759

L’organizzazione

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) è Ente pubblico nazionale di ricerca con competenza scientifica generale, vigilato dal Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR). È dotato di personalità giuridica di diritto pubblico e di autonomia scientifica, finanziaria, organizzativa, patrimoniale e contabile. Il CNR, in un quadro di cooperazione e integrazione europea, ha il compito di svolgere, promuovere, trasferire, valutare e valorizzare ricerche nei principali settori della conoscenza. E di applicarne i risultati per lo sviluppo scientifico, culturale, tecnologico, economico e sociale del Paese. La rete scientifica del CNR è composta da oltre 100 Istituti, articolati in 7 Dipartimenti, con circa 8.000 dipendenti. Le dimensioni, l'articolazione e la diffusione su tutto il territorio nazionale fanno del CNR il più grande Ente di ricerca italiano, caratterizzato da un elevato grado di multidisciplinarietà che lo distingue da tutti gli altri Enti, e uno dei maggiori a livello internazionale. La missione del CNR è riassunta nell'obiettivo "creare valore attraverso le conoscenze generate dalla ricerca", perseguendo, tramite lo sviluppo della ricerca scientifica e la promozione dell'innovazione, la competitività del sistema produttivo e i bisogni individuali e collettivi dei cittadini. Alla base di tale missione, c'è il convincimento che l'attività di ricerca e sviluppo sia determinante per generare maggior occupazione, benessere e coesione sociale.

Ruolo nel progetto

Il CNR collaborerà nel progetto SIGMA per fornire i seguenti contributi:

  • Sviluppo di modelli di ottimizzazione basati su tecniche di ricerca operativa e meta euristiche per: pianificazione e gestione strategica, pianificazione e gestione tattico–operativa e pianificazione e gestione in situazioni di emergenza;
  • Specifiche e requisiti dei moduli di ottimizzazione;
  • Progettazione di interfacce basate su rappresentazioni grafiche innovative da fruire su dispositivi mobili che attraverso nuove modalità di interazione permettano di visualizzare e aggiornare le informazioni collezionate;
  • Definizione di criteri di presentazione delle informazioni e di elaborazione intelligente dei dati tramite algoritmi di modellazione e tecniche di AI che permettano un'efficace semplificazione delle informazioni;
  • Definizione di un insieme di strumenti che permettano lo sviluppo di applicazioni, in architetture di cloud computing, attraverso il paradigma degli agenti;
  • Dimostratore gestione rischio industriale.

Persone di riferimento

Dott. Filippo Vella, Dott. Salvatore Lopes, Dott. Giuseppe Stecca, Dott. Giuseppe Confessore